www.mammaindivenire.com

Creatività in ogni sua forma da una mamma in divenire

“Mozzikon, il mostro della spiaggia” e “Area 50”: due simpatiche e coinvolgenti storie per bambini.

Written By: collolucia - Lug• 14•14

gentili internauti,

buon lunedì.

Perdonate la mia assenza in questi giorni, sono stata molto impegnata.

Spero di recuperare presto con tante belle novità, ricette, backstage, intanto vi lascio i miei neonati figli di carta.

Dopo mesi di lavoro, i progetti letterari stanno prendendo vita.

A breve saranno acquistabili, due simpatiche e coinvolgenti storie per bambini.

La prima parla di un mostro, ” Mozzikon, il mostro della spiaggia“, che in realtà, nonostante l’apparenza e il suo casato di “Sporcaspiaggia” ha un cuore tenero e generoso.

MOZZIKON, IL MOSTRO DELLA SPIAGGIA

SINOSSI:

Mozzikon è il Mostro della spiaggia, discendente della casata dei famosissimi Sporcaspiaggia ed è il padrone assoluto di tutti i territori sabbiosi. Mozzikon regna incontrastato fino a quando una bambina, armata di secchiello e rastrello e dotata di grande sensibilità, non inizia a ripulire la spiaggia. Una minaccia incombe sul suo regno e bisogna presto correre ai ripari ed escogitare un piano. Ma anche il cuore di un mozzicone di sigaretta, intenerito da una bimbetta coraggiosa, può avere sentimenti e capire che non è giusto sporcare l’ambiente. I due diventeranno così i paladini della spiaggia per portare giustizia e pulizia e costruire un mondo migliore. Una divertente favola illustrata sul rispetto per la natura.

<<Il mondo è di tutti e anche tuo: se lo proteggi, fai del bene al presente e al futuro.

Che sia la spiaggia o il tuo quartiere usa la testa e i bidoni,

sono messi a tua disposizione come doni.

Non sporcare e promuovi la cultura

perché tutto ti tornerà con molta cura>>.

 

La seconda è un viaggio alla scoperta di un’ Area misteriosa e ricca di fascino da parte di due scopritori, il professore Alfa e il suo assistente Omega.

AREA 50

SINOSSI:

Dopo anni di studi e ricerche sul campo, finalmente il professor Alfa e il suo assistente Omega trovano la fantomatica Area 50: un luogo avvolto dal mistero, rifugio delle “buone maniere” dimenticate dall’umanità. Diverse sono le difficoltà che i due avventurieri affrontano e innumerevoli i luoghi che attraversano, ma, tra enigmi da sciogliere e curiosi incontri, alla fine, riescono lì dove in tanti hanno fallito e in pochi hanno creduto. Tuttavia, nonostante fossero partiti per la gloria, Alfa e Omega trovano qualcosa di molto più importante e decidono di non divulgare la notizia, ma di aiutare l’Area a rifiorire conservando nel cuore il ricordo di ciò che hanno appreso. Area 50è una storia intrigante, coinvolgente e divertente, scritta e illustrata con semplicità. 

<<Se solo il mondo fosse meno rumoroso

e stesse ad ascoltare i propri bisogni e le vere emozioni,

noi non dovremmo faticare tanto per sopravvivere e non dovremmo essere relegati qui come alieni.

In questo luogo si coltivano le buone maniere, il rispetto,

la gentilezza e ogni sorta di valore che l’uomo sembra aver scordato.>>

 

Due storie per bambini divertenti, coinvolgenti per imparare sognando, e divertirsi fantasticando.

Spero di potervi annoverare tra i miei lettori!

Vi assicuro che in queste due storie c’è molto… molto da scoprire!

I libri sono in vendita su www.twins-store.it, sui principali canali di vendita online, prenotabili in tutte le librerie Feltrinelli, Mondadori e presso le migliori librerie italiane.

Grazie come sempre … alla prossima.

@2014 tutti i diritti sono riservati su foto e contenuti.

 








Arrivederci da Lucia…

Share Button

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

9 Comments

  1. Emanuela Rossi scrive:

    Ma che belle questi due racconti cara Lucia..ho letto il tuo post con i miei bimbi vicini e mi hanno detto ” Mamma fortissima la storia di Mozzicon” ….devo dire che sono due racconti si molto divertenti da quello che leggo ma che hanno una trama anche tanto coinvolgente e dove possiamo imparare tantissimo!!! e se a loro incuriosisce Mozzicon io vorrei tanto leggere Area 5 anche se è un racconto per bambini…Grazie Lucia perchè ogni volta riesci a stupirmi e a farmi conoscere cose nuovissime!!!

  2. Dafne Righetti scrive:

    Che carine Lù queste tue storie a disegni. Beh, visto quanto odio gli incivili sporcaspiaggia, sono rimasta molto colpita dalla trama di Mozzikon (ahaha nome troppo forte!!) e dal messaggio educativo che trasmette. Bravissima e non posso che complimentarmi con te e farti sempre un sincero in bocca al lupo perché ogni tuo progetto si realizzi, hai molta creatività e fantasia. *** baci

  3. Manuela salmastri scrive:

    che belli questi figli di carta, troppo bello vedere le proprie aspirazioni realizzate. Quando poi si raccontano storie per bambini. La storia di mozzikon è fantastica, magari educherebbe gli adulti a non lasciare mozziconi sotto la sabbia

  4. Rocco scrive:

    la storia Mozzikon è davvero carina ed educativa, una favola per “illuminare” coloro che ancora perserverano nello sporcare le spiagge con i loro mozziconi

  5. Les Amis scrive:

    belle, belle davvero.. *.*

  6. anna santese scrive:

    complimenti…devono essere molto belli questi libri per i bambini, spero di poterli acquistare molto ma molto presto!

  7. Carlotta Del Vesco scrive:

    Complimenti Lucia per questo nuovo traguardo, ti auguro tanti di questi giorni felici e di grandi soddisfazioni, un abbraccio 🙂

  8. Maria R. scrive:

    Congrayulazioni Lucia, sono felice di questi nuovi traguardi . Carinissimi entrambi , ben illustrati e con una bella morale.

  9. Vittoria Greco scrive:

    Congratulazioni per quest’altro nuovo grande traguardo! In questi libri come in ogni tua creazione spiccano fantasia e creatività, doti per pochi! Bellissime le illustrazioni! Tra le due storie mi ha letteralmente conquistata quella di Mozzikon. Sono sicura che piacerebbe molto anche alla mia bimba. Coinvolgente anche la trama di Area 50! Credo proprio che li prenderò entrambi prima di partire per le vacanze! Ancora complimenti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *